Case studies

Tempo di lettura: 52 minuti

Dalla mobilità alla sicurezza urbana, dal welfare ai servizi online, dalla gestione dei rifiuti alla fiscalità, passando per l’efficientamento energetico e la valorizzazione della cultura e del turismo: miglioriamo la qualità della vita nelle città rendendole più efficienti, sicure, sostenibili, luoghi ideali dove vivere, lavorare e investire.

Servizi online

Amministrazione digitale a Roma

Le nostre soluzioni e tecnologie incontrano Roma Capitale. Accompagniamo l’Ente nella sua evoluzione tecnologica e nel rinnovamento dei processi attraverso diversi progetti, contribuendo in modo sostanziale alla razionalizzazione dei flussi di lavoro dell’intera macchina amministrativa. Tra questi, abbiamo supportato l’Ente nel rinnovamento dei processi gestionali e nella trasformazione digitale del Sistema Contabile e di Controllo Interno delle 15 Municipalità capitoline, con una platea di 600 potenziali key user.

Roma Capitale del pagamento digitale

Già a partire dagli anni 2000, l’amministrazione capitolina è stata pioniera nell’offerta di servizi digitali ai propri cittadini. Un’attività strategica oggi più che mai rilevante, data l’adesione di Roma al piano per l’innovazione e all’Agenda Digitale Italiana, e considerando la crescente necessità di una interazione moderna, semplice e multi device tra cittadini e pubblica amministrazione.

Comune di Milano: pagamento digitale della TARI

La Trasformazione Digitale sta cambiando la relazione tra cittadini ed Enti pubblici, diminuendo la distanza e rendendo più snella ed efficiente l’interazione. La nostra azienda ha un ruolo chiave in questo cambiamento ed è stata scelta dal Comune di Milano per fornire gli strumenti e le procedure utili ad un’efficace gestione del pagamento della TARI eseguito dai cittadini, garantendo l’integrazione sul canale PagoPA (il nodo dei pagamenti realizzato da AGID – Agenzia per l’Italia Digitale).

Rimini Chatbot: un Assistente Digitale al servizio del cittadino

Un Assistente Digitale all’interno della pagina istituzionale del Comune di Rimini e della pagina Riminiturismo. La principale funzionalità implementata è quella di orientamento e supporto informativo all’utente per la risoluzione immediata e diretta dei propri bisogni informativi su tutti i servizi pubblici e di interesse turistico gestiti dall’amministrazione comunale. Tramite interfacce conversazionali in linguaggio naturale, il sistema interpreta le necessità espresse e garantisce sempre una risposta.

Comune di Bologna e processo di dematerializzazione

L’esigenza del Comune di Bologna era dotarsi di una moderna soluzione di gestione documentale in grado di sostenere il trend di crescita del patrimonio documentale dell’Ente. L’architettura utilizzata si è rivelata non più adatta a gestire il numero di file e l’incremento dei volumi stimato, evidenziando anche la necessità di ripensare l’intera infrastruttura tecnologica a supporto della gestione documentale.

Smart Mobility

Firenze, con MaaS mobilità ecosostenibile

Per il Comune di Firenze è stata sviluppata la piattaforma IF – Infomobilità Firenze, basata sulla piattaforma MUV Cloud che si configura come uno strumento MaaS di livello 2. L’attuale versione di IF mette a disposizione un trip planner multimodale per ottenere informazioni personalizzate sulla viabilità e sul traffico, conoscere le soluzioni di viaggio multimodali disponibili, programmate e/o in tempo reale, valutarle in base al costo, al tempo impiegato, alla sostenibilità, inviare all’Amministrazione segnalazioni per contribuire al miglioramento del sistema integrato di mobilità cittadina.

My PaaS: Mobility as a Service

Municipia e il Gruppo Engineering contribuiscono alla sperimentazione di alcune soluzioni di MaaS testandole in due città pilota: Cagliari e Napoli. Si tratta di un progetto finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito dei Progetti di ricerca industriale e lo Sviluppo sperimentale nelle 12 aree di specializzazione individuate nel PNR 2015-2020, e che vede la partecipazione di 9 partner. L’obiettivo è contribuire al miglioramento della mobilità urbana nell’ottica di una maggiore sostenibilità.

Padova: nuove tecnologie per la gestione della sosta

Le tecnologie di Municipia SpA, con l’uso della rete LoRaWAN, abilitano una vera e propria rivoluzione digitale della mobilità urbana: consentono infatti di identificare in tempo reale lo stato di occupazione di ogni singolo stallo di sosta, di efficientare il controllo su strada dell’evasione e di fornire ad APS Holding e al Comune di Padova uno strumento preciso per monitorare gli indicatori utili alla pianificazione delle politiche di mobilità.

Città di Pisa: smart mobility a regola d’arte

Pisa veste i panni di smart city con una piattaforma unica per la mobilità cittadina che digitalizza processi esistenti e crea nuovi punti di contatto web e mobile con i cittadini e nuovi servizi come lo smart parking.

Verona: mobilità urbana a norma

Abbiamo messo le nostre competenze e tecnologie al servizio del Comune di Verona, per supportarlo in esigenze ben definite: verificare il rispetto delle norme in merito alla durata della permanenza dei veicoli addetti al carico e scarico merci in ZTL; risolvere definitivamente il problema della contraffazione del Contrassegno Unificato Disabili Europeo, e migliorare l’efficacia dei controlli su strada attraverso strumenti nuovi e più efficaci; automatizzare la procedura di accesso e controllo dei veicoli con a bordo disabili in ZTL per ridurre il carico di lavoro allo sportello.

Veronamercato: un sistema logistico innovativo ed efficiente

Veronamercato S.p.A. è uno degli hub agroalimentari italiani più all’avanguardia e proiettati verso i commerci internazionali. Il coordinamento di tali flussi richiede un sistema di controllo efficace ed efficiente, in grado di ottimizzare l’accesso dei mezzi e di garantire elevati standard di sicurezza, nonché di semplificare i servizi per gli operatori logistici.

Napoli: una nuova mobilità urbana

Gestire la mobilità urbana in aree metropolitane richiede mezzi e competenze avanzate. Un caso esemplare è quello di Napoli, prima città in Italia per densità abitativa, con decine di migliaia di automobili che transitano ogni giorno. Una tale complessità porta spesso ad inefficienze e disagi ai cittadini. Per contrastare tutto ciò, l’Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. ha deciso di puntare su INES Cloud, piattaforma che permette l’integrazione di tecnologie hardware e software per agevolare la gestione dei processi e dei servizi di mobilità urbana.

Firenze: città d’arte e di mobilità smart

Semplificare e migliorare la gestione della mobilità cittadina, digitalizzandone e integrandone i processi, i sistemi e i servizi connessi. Con questo obiettivo abbiamo supportato l’Amministrazione comunale di Firenze con INES Cloud, la piattaforma utilizzata da numerose città in Italia e all’estero per la gestione unificata della mobilità e sosta urbane.

Lucca: logistica urbana ecosostenibile

È possibile rendere virtuosa ed eco-sostenibile la logistica urbana nei centri storici di piccole e medie dimensioni? L’esempio di Lucca, Comune italiano capofila – insieme a Zara e Stoccolma – del progetto europeo Life Aspire di cui Municipia SpA è partner tecnologico. L’obiettivo è far sì che il trasporto merci sia compatibile con la conformazione storica e urbanistica della città per migliorare, di conseguenza, anche la vita dei cittadini.

Monza: integrazione e automazione della gestione e del controllo dei permessi per disabili

Il Comune di Monza aveva la necessità di contrastare il fenomeno della contraffazione e dell’uso improprio dei permessi di sosta e mobilità riservati alle persone disabili. La verifica dei contrassegni effettuata dal personale addetto al controllo su strada impiegava molto tempo senza essere, tuttavia, totalmente efficace. Oltre al controllo su strada Monza ipotizzava di poter automatizzare anche il controllo degli accessi alla ZTL e alle corsie di traffico preferenziali da parte delle persone disabili.

Sicurezza urbana

Progetto Sicurezza Città Metropolitana di Milano

Si tratta di uno dei più grandi progetti integrati di Smart City d’Europa per la riduzione dell’incidentalità, a tutela di pedoni e ciclisti. Tra gli obiettivi principali ci sono la tutela del territorio, la cura dell’ambiente e il contrasto a reati come l’abbandono dei rifiuti, che troppo spesso si verificano nelle aree di sosta presenti nelle immediate vicinanze della rete stradale. Finalità da raggiungere attraverso strumenti moderni, applicazioni smart e IoT per il monitoraggio delle strade.

Efficientamento energetico

In Sicilia l’illuminazione diventa smart

Innovare le città per contribuire a ridurne il consumo di energia, abbattere l’inquinamento, liberare risorse economiche ed erogare informazioni e servizi innovativi tramite device mobili a cittadini e imprese. Questo impegno prevede l’installazione di un parco di componenti fisiche e applicazioni software all’avanguardia per ricevere, monitorare e gestire da remoto tutte le informazioni. Oltre alla domotica degli edifici e alla sicurezza delle costruzioni, c’è l’efficientamento della pubblica illuminazione per ottimizzare costi e sprechi energetici.

Digital Waste

Waste Management Solution

Ottimizzare l’intero processo di gestione dei servizi e procedure della raccolta dei rifiuti e della tariffazione (TARI tributo o tariffa) è cruciale per gli Enti locali. Attraverso l’integrazione di strumenti e tecnologie ERP (Enterprise Resource Planning), Municipia fornisce soluzioni avanzate che permettono di rendere più efficiente il processo nonché ridurre l’evasione.
In partnership con un gestore del servizio integrato dei rifiuti urbani di una regione italiana che opera su un territorio composto da più di 100 comuni, offriamo soluzioni di Waste Management con ricadute positive di natura economica, sociale, ambientale: abbattimento delle diseconomie del servizio, riduzione dell’evasione ed elusione fiscale, facilitazione del recupero dei materiali dai rifiuti, riduzione delle emissioni di CO2.

Cultura e Turismo

Orvieto entra nel Metaverso

Engineering, insieme con il Comune di Orvieto, ha disegnato un ecosistema in cui è possibile fruire di servizi pubblici, beni culturali e artistici, esposizioni/shop 3D, di contenuti informativi e tanto altro. A fare da guida c’è l’avatar di Anna, la mascotte della città di Orvieto. L’utente può effettuare la sua visita virtuale sia attraverso i device tradizionali che tramite visori 3D. L’esperienza “Orvieto nel Metaverso”, che nasce grazie alla soluzione “Città nel Metaverso” realizzata dai Metaverse Lab di Engineering con Municipia, non si sostituisce alla visita in loco ma la incentiva offrendo un tour virtuale che aumenta la percezione e la godibilità della città, eliminando ogni tipo di barriera così da rendere l’esperienza davvero inclusiva.

Gestione delle Entrate

Algoritmo per ridurre l’evasione e abbassare le tasse

Importanti investimenti in tecnologia e analisi dei dati provenienti da numerose banche dati (ad esempio catasto, anagrafe popolazione, successioni, tributi, contratti di locazioni, anagrafe imprese e tributaria etc.) con algoritmi di intelligenza artificiale hanno permesso di intensificare i controlli, migliorare i risultati operativi e promuovere l’equità fiscale. Grazie al controllo dell’evasione e al miglioramento della riscossione rispetto al passato, che ha visto l’ampliamento e l’automatizzazione delle azioni tipiche della riscossione coattiva, il Comune di Bologna ha potuto contare su un solido saldo di cassa.

Progetti integrati

Smart Land in Valmalenco

Un piano strategico di sviluppo integrato sostenibile delle infrastrutture necessarie all’evoluzione e al potenziamento dei servizi in ambito sociale, sociosanitario, economico, urbanistico e ambientale. Il modello si basa su 6 grandi “corridoi tematici”: Mobilità, Acqua, Efficienza Energetica, Sviluppo del territorio e rigenerazione, Qualità della vita e Digitalizzazione. Il project financing prevede che Municipia, insieme al suo partner Cisa, realizzi e gestisca un’infrastruttura tecnologica e di raccolta dati trasversali a ogni progetto.

Una città as-a-platform

Evolvere l’attuale modello di pianificazione centralizzata verso uno più aperto e collaborativo che coinvolge cittadini e imprese. Per attuare questa trasformazione digitale, le città devono realizzare e mettere a disposizione una piattaforma che consenta di migliorare e ottimizzare i servizi digitali esistenti e di incoraggiare la progettazione e la creazione di nuovi servizi. La città diventa così il centro di un ecosistema digitale fiorente, creativo, innovativo e imprenditoriale.

Supporto alle imprese, Bologna punta sull’analisi dati

Il Comune di Bologna ha investito in tecnologie innovative per sostenere le imprese del territorio. Il progetto consiste in una piattaforma interattiva che mette in rete i dati di InfoCamere, dell’Agenzia regionale per il lavoro e dell’Amministrazione comunale, per analizzarli e gestire al meglio i servizi rivolti a imprese e professionisti che operano nel territorio. Il sistema pone le basi per realizzare in futuro un vero e proprio fascicolo elettronico dedicato a ogni impresa del territorio. L’obiettivo è valutare in maniera tempestiva l’evoluzione economica e l’impatto che hanno eventi particolari, primo tra tutti la pandemia da Covid-19, per poter dare risposte adeguate alle imprese bolognesi nel minor tempo possibile.

Switch The Language