Progetto Sicurezza Milano Metropolitana, cinque nuovi sistemi per il rilevamento del traffico veicolare

Tempo di lettura: 1 minute

12 July 2022 by Comunicati stampa, Enti locali, In evidenza, Innovazione, Notizie, Primo piano

Città Metropolitana di Milano prosegue nella realizzazione degli interventi dedicati alla sicurezza e al controllo della rete stradale di propria competenza previsti dal “Progetto Sicurezza Milano Metropolitana”, il piano pluriennale di azioni sviluppato insieme a Safety21 e Municipia.

Come previsto nel piano di interventi, nel mese di luglio sono stati installati cinque ulteriori nuovi sistemi smart per il rilevamento del traffico veicolare, che forniranno dati e informazioni utili per l’analisi e l’andamento del flusso veicolare, per una pianificazione di interventi atti a migliorare e rendere più sicura la circolazione stradale, con conseguente miglioramento della qualità dell’aria.

I dispositivi sono attivi sulla S.P. 104 Truccazzano – Trezzo, nel comune di Vaprio d’Adda, sulla S.P. ex S.S 525 del Brembo nel comune di Vaprio D’Adda, sulla S.P. 14 Rivoltana nel territorio di Truccazzano, sulla S.P. 2 Monza – Trezzo sull’Adda nel comune di Trezzo sull’Adda e sulla S.P. 151 Paullo-Vignate nel comune di Vignate.

Questi sistemi fanno parte della rete integrata di monitoraggio e controllo delle principali arterie del territorio di Città Metropolitana di Milano e sono così suddivisi:

  • S.P. 104 Truccazzano – Trezzo Km 7+831 Vaprio D’Adda – A metà tra “Le opere di Diego” e “La Grande Zucca – Azienda Agricola”
  • S.P. ex S.S 525 del Brembo Km 16+335 Vaprio D’Adda – Costeggiando Naviglio della Martesana, a 90m dal Ponte ciclopedonale Monasterolo
  • S.P. 14 Rivoltana Km 17+016 Truccazzano – Adiacente al cimitero di Truccazzano, in uscita dalla rotonda.
  • S.P. 2 Monza – Trezzo sull’Adda Km 18+760 Trezzo Sull’Adda – A 90m da “Gruppo Publionda S.R.L.- GPO S.R.L.”
  • S.P. 161 Paullo – Vignate Km 11+354 Vignate – A 140m da Parco Rossini

Per maggiori dettagli sul posizionamento dei dispositivi e per aggiornamenti sui futuri interventi sarà sufficiente consultare la sezione Punti di Rilevamento.

Switch The Language