Nuove tecnologie per dar voce ai cittadini bolognesi

Tempo di lettura: Meno di un minuto

Bilancio partecipato: necessità, idee e proposte della comunità

22 Dicembre 2020 by Buone Pratiche

Esigenza

Bologna ha una lunga tradizione nel campo dell’attivismo civico e negli ultimi 15 anni la città ha sviluppato una vasta serie di iniziative, azioni e politiche per coinvolgere i cittadini in attività di co-progettazione per lo sviluppo della città e la ricerca un impatto positivo in ambito sociale, economico, culturale e ambientale.
La trasformazione digitale del Comune di Bologna ha potuto agevolare ulteriormente questo processo partecipativo e la nostra azienda ha avuto un ruolo fondamentale per permettere tale passaggio.

Soluzione

Attraverso Municipia, società del Gruppo Engineering, abbiamo gestito il processo partecipativo legato alla definizione del Bilancio Partecipato dell’ufficio di Immaginazione civica di Bologna. Abbiamo fornito gli strumenti utili alla progettazione collaborativa delle iniziative tra i cittadini tramite laboratori di quartiere o da remoto, per tutti quei cittadini che non potevano recarsi fisicamente ai luoghi di incontro.
Infine, i nostri sistemi hanno permesso ai cittadini di poter procedere con la consultazione e votazione delle proposte del Bilancio Partecipativo.
In soli 8 mesi di attività il nostro progetto ha fornito risultati notevoli ed è diventato uno strumento nelle mani del cittadino, che può sentirsi coinvolto appieno nelle dinamiche della propria città.

Switch The Language